News

close
Tetra Pak e FSC Italia: a Ecomondo 2016 lo stand è certificato

08 / November / 2016

Tetra Pak e FSC Italia: a Ecomondo 2016 lo stand è certificato

Oltre 250 mq di cartone alveolare appoggiati e 100 mq di truciolare impiegati su uno spazio espositivo di 80 mq: sono questi i numeri dello stand (Padiglione B1, Postazione 068) che a Ecomondo 2016 accoglierà l’area espositiva di Tetra Pak Italiana e del Forest Stewardship Council Italia, incentrata quest’anno sulla creatività “Senza foreste finisce la favola”.

Un enorme stand progettato da Salmanca Design & Co., fatto di alberi e richiami ai personaggi che popolano le foreste nella fiaba che tutti noi abbiamo ascoltato da piccoli - Cappucetto Rosso - e che sancisce la collaborazione tra il gigante svedese del packaging alimentare ed FSC: con il codice ICILA-PRO-000001 e licenza FSC-P001660 infatti, rilasciato dall’ente CSI s.p.a, lo spazio espositivo ha ricevuto la prima certificazione di progetto del genere in Italia, che attesta l’uso significativo (in questo caso oltre il 90% in volume) di materiale certificato FSC per la sua costruzione.

Legno e cartone provenienti da gestione forestale responsabile, a loro volta stampati e lavorati da aziende anch’esse certificate e operanti in Italia, al fine di valorizzare una filiera corta, sostenibile e trasparente.

“Dire che siamo entusiasti di questo progetto è poco” spiega Diego Florian, Direttore di FSC Italia “Quale miglior modo di presentarsi ad Ecomondo, uno dei più importanti appuntamenti a livello europeo sui temi della green economy ed dell’economia circolare, se non con uno stand sostenibile, costruito cioè con materie provenienti da gestione forestale responsabile e certificato nella sua interezza?”.

“Tutto questo è frutto della collaborazione con Tetra Pak Italiana, che fin dall’inizio ha creduto alla nostra proposta, considerando la certificazione di progetto dello stand uno strumento ulteriore per dimostrare, ancora una volta, il proprio impegno alla sostenibilità ambientale e alla salvaguardia del patrimonio boschivo, italiano e mondiale”.

Un ringraziamento particolare per il loro contributo gratuito va anche a S.A.I.B. S.p.A. (pannelli truciolari), Magnifica Comunità di Fiemme (piedistalli in legno massello) e CSI s.p.a. (Iter di certificazione del progetto), tutti soci attivi di FSC Italia.